ROMA 9 giugno 2015, Convegno: il Ritorno Volontario Assistito. Esiti e sfide

Ritorno Volontario Assistito:
il sistema di attuazione della misura del Ritorno in Italia alla termine del primo ciclo di programmazione del Fondo Europeo Rimpatri. Esiti e sfide

ROMA 9 giugno 2015, ore 9.30 – 16.30
Spazio Europa, Parlamento Europeo, Via IV Novembre,149

Con giugno 2015 si chiude il primo ciclo di programmazione del Fondo Solidarietà e Gestione dei Flussi Migratori che, in Italia, ha coinciso con la costruzione di un sistema per l’attuazione del Ritorno Volontario Assistito (RVA). Grazie all’istituzione del Fondo Europeo per i Rimpatri sotto la direzione e con il contributo del Ministero dell’Interno, nel corso dei sei anni di programmazione, è stato promosso un sistema di riferimento nazionale sul RVA attraverso la costituzione di una rete nazionale, la rete RIRVA appunto (Rete Italiana per il Ritorno Volontario Assistito – NIRVA dal 2009 al 2012), e sono stati finanziati molteplici progetti di ritorno.
Il convegno finale promosso dalla Rete RIRVA al suo sesto anno di lavoro ha quindi l’obiettivo di fare un primo bilancio del Fondo Europeo Rimpatri e del ruolo giocato dalla Rete Italiana per il Ritorno Volontario Assistito nell’informazione sulla misura, nella creazione delle condizioni di accesso ai programmi di ritorno, nella costruzione di una cultura sul tema.
Inoltre è indubbio che, nel corso degli ultimi anni, l’Italia abbia assistito ad una trasformazione dei flussi migratori, con lo scoppio delle primavere arabe e dei conflitti in Medio Oriente e l’accentuarsi della crisi economica. I cambiamenti intervenuti a livello nazionale e internazionale, uniti agli elementi raccolti in questi anni dalla Rete RIRVA, quale snodo di comunicazione tra migranti, territori ed enti attuatori, inducono ad aprire una riflessione sulle opportunità offerte dalla misura in vista della prossima programmazione, soprattutto in un’ottica di complementarietà con risorse e strumenti previsti in altri settori (previdenziale, socio-assistenziale, cooperazione allo sviluppo), con interventi messe in campo da Comuni e Regioni, con iniziative del terzo settore.

Programma in italiano (clicca qui per il download)
Programme in English (click here to download it)
Programa en Español (descarga aquí )
Programme en Francais (cliquez ici pour le téléchargher)

E’ obbligatoria l’iscrizione attraverso apposito modulo (clicca qui per il download) da inviare entro martedì 2 giugno all’indirizzo info@reterirva.it

 

MATERIALI CONVEGNO

Simona Sordo – Coordinatrice Rete RIRVA fase VI – La Rete RIRVA: la costruzione di un sistema di riferimento  nazionale sul Ritorno Volontario Assistito  (EN, SP)

Marco Baldini – Presidente GEA coop. soc., partner Rete RIRVA – Servizi nazionali di informazione, consulenza e filtro della  Rete RIRVA   

Vice Prefetto Martha Matscher  – Referente Fondo Rimpatri –  Ministero dell’Interno  –  Una valutazione sul Fondo Europeo Rimpatri al termine del ciclo di programmazione

Valeria Alliata  – Fondazione ISMU, partner Rete RIRVA –  Migrazioni e ritorni: dati, scenari, questioni

Rosaria De Ponte – Focal Point Campania –  Territori, Rete RIRVA e RVA 

Marzio Barbieri – Regione Emilia Romagna – La Rete RIRVA e le Regioni: Esperienze di lavoro territoriale e possibili scenari di future iniziative di Ritorno (parte 1, parte 2)

José Antonio Miguel Polo- Direzione Generale  dell’Immigrazione – Ministero del Lavoro e della Sicurezza Sociale Spagnolo – Il Sistema per il Ritorno Volontario Assistito in Spagna: una buona prassi consolidata

Marianna Pavan, GEA partner Rete RIRVA – Strategie di informazione e comunicazione nazionale e locale sul Ritorno Volontario Assistito

Alessia Moretto Comune di Venezia, Paola Vacalebre Comune di Verona – Presa in carico, segnalazione e costruzione di forme complementarietà con risorse locali

Simone Pettorruso ICEI, Stefania Carrara OXFAM Italia, Valentina Bratelli e Loredana Gionne  CIES –  Gina Villone OIM — La re- integrazione nei paesi terzi: precondizioni, strumenti e pratiche 

Written by

Comments are closed.